UN CICLO DI FILM PER RIFLETTERE SULLA CONDIZIONE FEMMINILE FINO ALL’8 MARZO

DONNA RASSEGNA DI FILM DALLA GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA E LE DISCRIMINAZIONI DAL 25 NOVEMBRE FINO ALLE CELEBRAZIONI DELL’ 8 MARZO.

Un ciclo di film – uno al mese da novembre a marzo – dedicati alla condizione della donna, rivolti al pubblico femminile ma anche soprattutto a quello maschile.

Per una riflessione collettiva e pluridimensionale sulle diverse criticità che pesano sull’esistenza femminile, a vario titolo e in varie forme in tutti i Paesi, tra i più e meno avanzati, e che riguardano le discriminazioni di genere – in parole povere la sottomissione e lo sfruttamento della donna sia in ambito familiare, che sociale e lavorativo – per interrogarsi sul tema di una parità che sia effettiva e universalmente acquisita e, conseguentemente, su quanto lavoro di sensibilizzazione e formazione culturale ed educativa vadano ancora e incessantemente svolti su molteplici fronti per raggiungere questo obiettivo.

Il primo film in programma è Agnus dei, scelto per il giorno della GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, bersaglio di soprusi e violenze in molteplici ambiti.

La rassegna ospiterà altre 4 pellicole in un arco di tempo che si concluderà per l’8 marzo (28 dicembre “L’affido” di X. Legrand, il 25 gennaio “Sole, cuore e amore” di D.Vicari, il 15 febbraio “Donne senza uomini” di S.Neshat e S.Azari e infine il 10 marzo “The help”, di T.Taylor), tracciando un percorso ideale e adeguatamente ampio per permettere alla cittadinanza di confrontarsi su una questione irrinunciabile – che vede in gioco la dignità, l’emancipazione e la tutela delle donne- che con sempre maggiore forza si pone alla collettività.