Penitenziari, misure di reinserimento sociale

Direzione Politiche Sociali
Viale della Vittoria, 39
Dirigente: Claudia Giammarchi
email: claudia.giammarchi@comune.ancona.it

Responsabile del servizio Accoglienza e immigrazione
Maria Rita Venturini
tel: 071 222 6109
email: mariarita.venturini@comune.ancona.it

Referente: Giulia Orlandini
tel. 071  222 6119
mail: giulia.orlandini@comune.ancona.it

La politiche socio assistenziali per persone sottoposte a restrizione dall’Autorità Giudiziaria hanno due principali obiettivi: favorire la riparazione delle conseguenze del reato e il reinserimento sociale. Tali obiettivi vengono perseguiti attraverso il consolidamento della rete di soggetti pubblici e privati portatori di interessi che partecipano al miglioramento della qualità delle vita di detenute e detenuti attraverso l’offerta di trattamenti rieducativi e riabilitativi. Il reinserimento sociale e la rieducazione, sono alla base degli interventi hanno inizio in ambito intramurario e che proseguono durante il percorso assistenziale post-penitanziario.
Attualmente, in ottemperanza della D.R.  n. 1626 del 28/12/2017 e delle Determine Dirigenziali della Regione Marche n. 229 del 20/11/2018 , n. 316 del 28 dicembre 2018 e n. 4 del 22 gennaio 2019  i progetti per i quali sono stai emanati gli avvisi pubblici perseguono finalità di trattamento, di prevenzione dalla recidiva e socio culturali a favore di:
– soggetti adulti sottoposti a provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria detenuti presso la C.C. Ancona Montacuto e la C.R. Ancona Barcaglione;
– minorenni e giovani adulti sottoposti a provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria in carico all’Ufficio di Servizio Sociale Minorenni (USSM) e/o Ufficio di Esecuzione Penale Esterna (UEPE);
– operatori pubblici del sistema al fine di ridurre il rischio di burnout.
Di seguito, in allegato, i progetti attivi:

In ottemperanza della L.R. 28 del 2008, “Sistema regionale integrato degli interventi a favore dei soggetti adulti e minorenni sottoposti a provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria, ed a favore degli ex detenuti”, attualmente è in fase istruttoria la valutazione di atri sette progetti  “Interventi a favore di soggetti adulti e minorenni sottoposti a provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria” ( che prevedono la co-progettazione con il Provveditorato dell’Amministrazione Penitenziaria (PRAP) Emilia Romagna-Marche, con le Direzioni degli Istituti Penitenziari di Ancona – Montacuto e Barcaglione, con l’Ufficio Distrettuale di Esecuzione Penale Esterna (UDEPE) Ancona, con l’Ufficio di Servizio Sociale Minorenni (USSM), il Coordinatore dell’ATS XI), le cui finalità sono di tipo trattamentale e di prevenzione dalla recidiva. L’avviso per la presentazione delle offerte è scaduto il 12 dicembre 2019, attualmente in fase istruttoria. Di seguito i progetti che verranno attivati:

 

 

Questa pagina ti è stata utile?

Clicca sulle stelle per dare una valutazione!

Average rating / 5. Conteggio voti:

Poichè hai trovato utile questo post...

Seguici sui social!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!