Per chi non ha una casa

Una risposta temporanea al ‘bisogno di abitazione’ di persone o famiglie senza casa.

Descrizione:

Il Servizio Alloggiativo è una risposta temporanea al ‘bisogno di abitazione di persone o famiglie ‘senza casa’ con provvedimento esecutivo di sfratto o ordinanza di sgombro, in stato di indigenza o di grave emarginazione e comunque con un reddito insufficiente a sostenere i costi di un alloggio offerto dal libero mercato.

I servizi consistono in aiuti economici che consentono la sistemazione temporanea in albergo, in appartamenti o in coabitazione.

Modalità per ottenere il servizio:

La domanda va presentata direttamente dall’interessato presso i Distretti Sociali.

Requisiti:

Italiani e stranieri residenti in Ancona soggetti a:provvedimento esecutivo di sfratto (non intimato per inadempimento contrattuale) ordinanza di sgombero emessa dal Sindaco

Costi:

Il servizio, a carattere temporaneo, è gratuito per le persone o famiglie prive di reddito o con reddito al disotto del minimo vitale.La spesa è a parziale carico del richiedente qualora il reddito del nucleo familiare non superi gli importi previsti dalla tabella B delibera C.C. n.44 del 8.5.2000.

Tempi per la definizione della pratica:

Immediato, in caso di provvedimento di urgenza (sfratto esecutivo da parte di forza pubblica)

Documentazione da presentare:

– Redditi dei parenti tenuti agli alimenti
– Sentenza di sfratto o sgombero
– Ricevute canone di affitto o dichiarazione della famiglia ospitante o fattura emessa dall’albergo.

Tale documentazione può essere presentata in originale o in copia autentica, oppure tramite autocertificazione.

Normativa di riferimento:

Delibera del Consiglio Comunale n. 126 del 9.3.98

Dirigente
 Stella Roncarelli