NUOVA ILLUMINAZIONE FRONTE MARE, COME CAMBIA LA CIRCOLAZIONE

Sono in fase di avvio i lavori di installazione della nuova illuminazione fronte mare nella zona di via Aranci, via Bonda, via della Catena, vicolo Foschi, via degli Orefici, via Saffi e vicolo della Serpe.
Per questo motivo dal 26 aprile al 25 maggio 2021 saranno adottati provvedimenti di limitazione e modifica della sosta, e della circolazione dei veicoli e dei pedoni (esclusi i residenti e autorizzati), dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 18.

In particolare, da lunedì 26 aprile a martedì 18 maggio 2021, secondo lo stato di avanzamento dei lavori, in via Aranci è prevista, durante i lavori, l’interdizione della circolazione sia per i veicoli, sia per i pedoni.
Questi ultimi saranno deviati su via Bonda.

Durante la fase dei lavori in via Bonda sarà vietata la circolazione dei veicoli e i pedoni saranno indirizzati su via della Catena e via degli Aranci.
Per via della Catena e vicolo Foschi sono previsti in fase di cantiere il divieto di sosta e di fermata, il divieto di circolazione dei mezzi e la deviazione dei pedoni su via Bonda.
Anche via degli Orefici sarà interdetta a qualsiasi tipo di traffico durante i lavori e i pedoni saranno deviati su percorsi alternativi.

Dal 5 al 25 maggio 2021, secondo lo stato di avanzamento dei lavori, in via Saffi sarà vietato il transito dei veicoli e dei pedoni.
Questi ultimi saranno indirizzati su Lungomare Vanvitelli.
I veicoli dei residenti e autorizzati di via Saffi potranno entrare e uscire da vicolo della Serpe, dove sarà istituito il senso unico alternato.
In questa fase sarà sempre garantito l’accesso ai garage di proprietà.
Quando i lavori si sposteranno su vicolo della Serpe saranno in vigore le stesse limitazioni, con deviazione dei pedoni su Lungomare Vanvitelli e via Saffi.
I veicoli dei residenti e autorizzati di via Saffi potranno entrare e uscire dalla stessa via, dove sarà istituito il senso unico alternato.

I mezzi di AnconAmbiente potranno circolare al di fuori della fascia oraria di chiusura.