Nidi Domiciliari

La Regione Marche con proprie Deliberazioni di Giunta n. 1038 del 9/07/2012 e n. 1197 dell’1/08/2012 ha disciplinato ai sensi della L.R. 9/03 il servizio sperimentale “Nidi Domiciliari”

L’istituzione di questo nuovo servizio prevedeva la costituzione di una nuova figura professionale di Operatori di nido domiciliare. Con ulteriore D.G.R. n. 1665 del 10/12/2018, la figura di Operatore è stata sostituita dalla figura di Educatore/Educatrice che dovrà avere i requisiti previsti per tutti gli Educatori dei Servizi educativi per la prima infanzia, come previsto dall’art. 2 comma 1 lettera c) punto 3 del D.Lgs. 65/2017.

Si allega a tal fine l’Allegato 1 Requisiti soggettivi degli Educatori/Educatrici della DGR n. 1665 del 10/12/2018.

Il servizio sperimentale Nidi domiciliari” si svolge, di norma, nell’abitazione dell’educatore o comunque, in un’altra abitazione di cui l’operatore ha la disponibilità. Si potranno accogliere fino a un massimo di cinque bambini allo stesso tempo di età compresa tra i 12 e i 36 mesi e tre in presenza di un bimbo al di sotto dell’anno di età. In ogni caso, lo spazio deve essere direttamente proporzionale al numero di bambini accolti: ogni bambino deve poter disporre di una superficie minima di mq. 5.

L’immobile, in particolare, deve essere conforme alle norme vigenti in materia di civile abitazione e a quelle tecniche volte a garantire la sicurezza fisica, ambientale e l’igiene dei bambini e deve comprendere almeno due locali distinti, di cui uno da dedicare alle attività ludico-educative e uno da destinare ai bambini per il riposo.

E’ previsto un orario di apertura non antecedente alle ore 7 e non successivo alle ore 22, con un’attività minima garantita di tre ore giornaliere. Quando l’offerta oraria supera le 7 ore giornaliere, l’operatore deve essere affiancato da un secondo operatore. Di norma, il bambino non può permanere più di 9 ore consecutive all’interno del nido domiciliare.

Il Nido Domiciliare può essere attivato solo se autorizzato dal Comune:

lEducatore/Educatrice del Nido domiciliare chiede l’Autorizzazione del Nido Domiciliare tramite il Modello (allegato) predisposto dalla struttura regionale allegando i documenti indicati nell’Allegato “Modalità di presentazione Domanda Nidi Domiciliari” come da D.D. 2024 del 25/11/2013 presentando la richiesta al Comune di Ancona- U.O. Asili nido – Viale della Vittoria, 39 – 60123 Ancona.

Dirigente:
Dott. Giovanni Montaccini

Pedagogista:
Dott.ssa Lisa Bacchia

Coordinatrici Asili Nido:
Alessandra Giardi
Dott.ssa Paola Traversa

Segreteria Asili Nido:
Alessandra Gianuizzi
Gianluca Giuliodori

Segreteria Asili Nido, viale della Vittoria 39 – 60123 Ancona
Orari di apertura:
Lunedì – Mercoledì – Venerdì: 9:00 – 13:00
Martedì pomeriggio: 15:00 – 17:00
Giovedì orario continuato: 10:00 – 16:00

Telefoni
Pedagogista: 0712225131
Coordinatrici: 0712222156 – 2161
Segreteria: 0712222118 – 2132

Fax
0712222157

e-mail:
asilinido@comune.ancona.it

Allegati:

procedure-per-autorizzazione Nido domiciliare

Requisiti soggettivi degli educatori per il Nido Domiciliare

richiesta autorizzazione

dichiarazione requisiti strutturali

dichiarazione sostitutiva di certificazione