MODIFICA DEL REGIME PATRIMONIALE

Procedura da seguire per modificare il regime patrimoniale deciso al momento del matrimonio.

Chi desidera modificare il regime patrimoniale scelto al momento del matrimonio deve rivolgersi ad un notaio per la stipula di una convenzione.

Il notaio trasmette la convenzione via PEC pec con firma digitale al Comune di Ancona dove è avvenuto il matrimonio.

L’Ufficiale di Stato Civile annota a margine dell’atto di matrimonio il regime patrimoniale indicato nella convenzione e assicurando il notaio dell’avvenuta annotazione.

 

Requisiti :

Possono essere annotate solo convenzioni relative a matrimoni celebrati nel Comune di Ancona.

 

Tempi per la definizione della pratica :
10 giorni dalla data di ricevimento della convenzione .

 

Normativa di riferimento:

D.P.R. 396/2000 “Ordinamento dello Stato Civile”

Codice Civile artt. 159 – 167

 

A chi rivolgersi :

Info : Patrizia Simonelli
Orari : per informazioni da lunedì a giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,30.

Indirizzo e-m@ail : patrizia.simonelli@comune.ancona.it
Telefono : 0712222116
Fax: 0712222134
Responsabile Ufficio : Tiziano Fulgi
Dirigente S.C.A.L.E.S. : Paola Calabrese
Indirizzo PEC : servizidemografici@pec.comune.ancona.gov.it