Gli alimenti che vengono scelti

Cosa mangiano e come vengono scelti i cibi

I pasti erogati a scuola sono confezionati giornalmente nel rispetto delle tabelle dietetiche normoenergetiche equilibrate in nutrienti, articolate in 5 settimane a rotazione. Le tabelle estive sono applicate dalla terza settimana di aprile a settembre; le tabelle invernali da ottobre alla seconda settimana di aprile.
Le tabelle sono formulate sul MODELLO MEDITERRANEO.
Il servizio prevede, oltre alle tabelle di base, le diete personali per intolleranze singole o multiple, per allergie e per motivi etico-religiosi.
I pasti vengono confezionati con alimenti di 1^ qualità ed esenti da OGM, come prevede la Legge Regionale n. 9 del 23 febbraio 2000.

I FORNITORI
La fornitura delle derrate alimentari è stata affidata dal giorno 01/09/2018 a:

LOTTO 1 – GASTREGHINI srl di Jesi (AN) – pane e prodotti da forno;

LOTTO 2 – TOAMSSINI CARNI DI TOMASSINI PIETRO & C. s.n.c. di Fermo (FM) – prodotti avicunicoli freschi, uova biologiche e ovoprodotti;

LOTTO 3 – CANCELLONI FOOD SERVICE spa di Magione (PG) – prodotti congelati e surgelati;

LOTTO 4 – LEONARDOS srl di Altamura (BA) – ortofrutta fresca da agricoltura biologica;

LOTTO 5 – CANCELLONI FOOD SERVICE spa di Magione (PG) – derrate alimentari varie, carne bovina fresca, latticini e pesce fresco.
La tempistica di fornitura varia a seconda della tipologia di prodotto e del suo impiego.
Le consegne sono:
a) giornaliere per i prodotti da forno
b) settimanali/bisettimanali per tutti gli altri prodotti.

Dall’anno scolastico 2003/2004 è stato introdotto l’utilizzo dell’acqua della rete idrica cittadina. La potabilità dell’acqua viene controllata, all’interno delle strutture scolastiche, mediante analisi sia da parte dell’Azienda Gorgovivo Multiservizi che dal laboratorio esterno convenzionato con questa Amministrazione.

I COMITATI MENSA
Attiva è stata da sempre la partecipazione dei Comitati mensa, istituiti presso ogni scuola, nel rispetto del Regolamento mense in vigore.
La collaborazione tra l’Amministrazione comunale e le famiglie, rappresentate appunto dai Comitati mensa, è importante ed ha lo scopo di consentire il raggiungimento di obiettivi univoci per tutti:
– una corretta alimentazione dei bambini a scuola
– favorire scelte responsabili dei cibi
– offrire pasti nutrizionalmente bilanciati, igienicamente sicuri, rispettosi della natura.

ALIMENTAZIONE BIOLOGICA
Gli alimenti biologici hanno il vantaggio di non essere trattati con prodotti chimici protettivi, accrescitivi o conservativi. A volte, l’assenza nel processo produttivo dei suddetti prodotti chimici determina una maggiore debolezza del genere alimentare e una sua minore resistenza sia alle intemperie che ad altri agenti distruttivi.
Ciò significa che in certi periodi dell’anno la varietà di questi prodotti è minore di quella dei prodotti convenzionali e che esteticamente non siano sempre così “belli” come quelli trattati.
Non tutte le derrate acquistate sono di origine biologica, in particolare, i prodotti biologici e quelli a filiera corta in utilizzo nelle mense scolastiche sono riportati in allegato.

La qualità dei prodotti è stata considerata e quantificata tenendo conto di:
– norme igieniche
– criteri nutrizionali
– organizzazione del servizio
– aspetto dei prodotti distribuiti.
La qualità viene monitorata e verificata costantemente attraverso controlli interni, ed esterni. Questi ultimi affidati ad un laboratorio analisi in regime di convenzione.

Dirigente dott.ssa Claudia Giammarchi
Responsabile
info
Direzione Servizi Scolastici ed Educativi
Viale della Vittoria, 39 (3° piano)
60123 Ancona

E-mail ristorazione.scolastica@comune.ancona.it

A chi rivolgersi:

E-mail

Orari
Lunedì – Mercoledì – Venerdì: 9 – 13
Martedì: 15 – 17
Giovedì: 10 – 16
Telefoni 071222.2125
Fax 071222.5018

link esterno
video preparazione pasti al centro cottura comunale

allegati

regolamento-mense-scolastiche  (deliberazione n. 100 del 11.10.2016)