Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Amici della Musica – Residenza dei violinisti Sanzò – Libonati

9 Dicembre 2020 - 15 Dicembre 2020

7 dicembre – 15 dicembre 2020

Con il contributo di Regione Marche in collaborazione con AMAT 
La residenza dei violisti Sanzò – Libonati si concluderà il 15 dicembre con una ripresa in video dell’esecuzione di un programma da concerto, senza pubblico, all’interno della mostra fotografica di Letizia Battaglia “Storie di strada”, nella Mole Vanvitelliana.
Alle 21 del 15 dicembre, in streaming dal canale YouTube degli Amici della Musica di Ancona, sarà trasmessa l’esecuzione del brano “Requiem” di Lucia Ronchetti, eseguito da Luca Sanzò.
In data da stabilire sarà poi visibile l’esecuzione dell’intero programma suddiviso in 5 video, con musiche, oltre che di Ronchetti, di Luca Francesconi, Bruno Maderna, Gerard Pesson, più una improvvisazione, per la durata complessiva di circa 45 minuti.
Il video-concerto è creato e curato da quattro giovani anconetani ed è dedicato dagli Amici della Musica alla memoria di Stella Maria Vici e Nicola Sbano, recentemente scomparsi, figure significative dell’associazione e della città di Ancona.
Un filo unisce la residenza della compositrice Lucia Ronchetti, da poco chiusa, con quella di due violisti, Luca Sanzò e Carlotta Libonati, che conclude il progetto di Residenze Musicali della Società Amici della Musica “Guido Michelli” curato da Annalisa Pavoni, con il contributo di Regione Marche e in collaborazione con AMAT.
I due musicisti chiuderanno la loro residenza – in remoto dal 7 al 14 dicembre -, il 15 dicembre ad Ancona con un programma di concerto, senza pubblico, che sarà realizzato in video negli spazi della mostra “Storie di strada” della fotografa Letizia Battaglia, nella Mole Vanvitelliana, attualmente sospesa a causa della pandemia: sarà eseguito “Requiem” di Lucia Ronchetti, il brano più corposo del programma, insieme a Luca Francesconi, Bruno Maderna, Gerard Pesson, e una improvvisazione.
Si tratta di una residenza tutta dedicata alla musica contemporanea, ambito in cui Luca Sanzò, nato a Roma nel 1963, allievo del grandissimo Bruno Giuranna, è particolarmente attento sia per la produzione che per la diffusione, e in cui è un apprezzato esecutore, anche dai molti compositori che lo hanno eletto dedicatario ed interprete di riferimento dei propri lavori.
Carlotta Libonati, classe 1996, è una allieva di Sanzò con cui si è diplomata al Conservatorio di Santa Cecilia e con il quale ha scelto di continuare iscrivendosi al Corso di Biennio in Viola che ha terminato con Lode e Menzione d’onore.
I due musicisti studieranno in residenza un particolare programma di concerto, partendo da “Requiem”, appunto, di Lucia Ronchetti, un lavoro complesso che richiama il contrappunto della “Grande Fuga” op. 133 di Ludwig van Beethoven e in qualche modo l’omaggia nei giorni del 250 anniversario della nascita (16 dicembre 1770).
Il brano, per viola sola, eseguito da Luca Sanzò, è dedicato a suo fratello Michele Sanzò, prematuramente scomparso.
Seguirà un altro brano per viola sola, “Charlie Chan”, di Luca Francesconi, eseguito da Carlotta Libonati, e poi, di Bruno Maderna, “Viola”, brano “aperto” che ascolteremo nella versione per viola e viola d’amore di Luca Sanzo’ e Carlotta Libonati.
“Paraphernalia” di Gerard Pesson, per due viole, è dedicato anche questo ad una persona prematuramente scomparsa, mentre chiuderà il concerto una improvvisazione per due viole preparate.
Queste esecuzioni saranno visibili sul canale You Tube degli Amici della Musica (info: www.amicimusica.an.it), e saranno concepite come cinque video separati, ognuno dei quali sarà ripreso in una parte della mostra, per la durata complessiva di circa 45 minuti.
Il video dell’esecuzione di “Requiem” accompagnerà una intervista della Ronchetti – da poco nominata direttore della Biennale Musica di Venezia per il prossimo quadriennio -, per la prestigiosa rivista Gramophone, e sarà già visibile il 15 dicembre alle ore 21 sul canale YouTube degli Amici della Musica Guido Michelli.
L’intero video sarà disponibile prossimamente, ed è creato e curato da quattro giovani anconetani, Ginevra Bellesi, Federico Cesaroni, Bianca Ottaviani e Igor Pitturi, video e suono.
Il video-concerto è dedicato dagli Amici della Musica alla memoria di Stella Maria Vici e Nicola Sbano, recentemente scomparsi, figure significative dell’associazione e della città di Ancona.
Luca Sanzò, allievo di Bruno Giuranna, svolge attività concertistica, discografica e didattica.
Ha effettuato concerti in tutto il mondo, ospite di importanti sale e prestigiosi festival di musica da camera, di musica contemporanea ed elettronica.
E’ molto attento alla produzione e alla diffusione della nuova musica, della quale è un apprezzato esecutore, molti compositori lo hanno eletto dedicatario ed interprete di riferimento dei propri lavori.
Fa parte del PMCE, Parco della Musica Contemporanea Ensemble, gruppo residente nel parco della musica di Roma, specializzato nella musica del ‘900 e contemporanea.
E’ stato fondatore del Quartetto Michelangelo, inoltre è regolarmente invitato, insieme a musicisti di tutto il mondo, all’annuale Rome Chamber Music Festival.
Ha collaborato, in qualità di prima viola solista, con il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro Lirico di Cagliari e Concerto Italiano, gruppo con il quale ha approfondito, con i migliori strumentisti del settore, le sue conoscenze volte ad una esecuzione filologicamente consapevole della musica barocca, attraverso l’utilizzo di strumenti originali.
Ha pubblicato, per Ricordi, una revisione dei 41 Capricci di Campagnoli per viola sola ed è titolare della cattedra di viola presso il Conservatorio di S. Cecilia di Roma.
Ha inciso per Nuova Era, Bottega Discantica, BMG Ricordi, Opus 111, Tactus, Edi Pan, Stradivarius, Naïve,
Chandos, Naxos e, per Brilliant Classics, l’integrale delle sonate per viola e pianoforte e per viola d’amore e pianoforte di Hindemith, e delle sonate di Brahms.
Carlotta Libonati, allieva di Luca Sanzò, è nata ad ottobre 1996 a Roma.
All’età di 7 anni ha iniziato lo studio del violino.
All’età di 11 anni è entrata al Conservatorio di Perugia nella classe del Maestro Paolo Franceschini.
Giunta all’ottavo anno del corso di violino, ha deciso di intraprendere lo studio della viola.
Si è diplomata al Conservatorio di Santa Cecilia con il Maestro Luca Sanzò, con il quale ha scelto di continuare iscrivendosi al Corso di Biennio in Viola che ha terminato con Lode e Menzione d’onore.
Attualmente frequenta il corso di alto perfezionamento in musica da camera con Avos Chamber Music Project, con il quale ha l’opportunità di studiare e collaborare con grandi personalità del panorama musicale quali Mario Montore Mirei Yamada Alessio Pianelli Carlo Parazzoli e Luca Sanzò, in occasione di Masterclass e Festival.
Ha partecipato come solista al ViolaFest di Siena e a “Santa Cecilia in Via Giulia” presso il Teatro Off Off.
Dal 2019 fa parte dell’organico del PMCE (Parco della Musica Contemporanea Ensemble) con il quale ha avuto occasione di suonare con artisti internazionali i quali Bryce Dessner e Katia e Marielle Labeque.
Appassionatasi alla Musica contemporanea, ne ha già intrapreso lo studio ed eseguito all’esame finale brani di Luciano Berio e il brano a lei dedicato di Silvia Lanzalone con il quale ha debuttato al Festival di ArteScienza.

Dettagli

Inizio:
9 Dicembre 2020
Fine:
15 Dicembre 2020
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , , ,

Luogo

Evento online