DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE INGIUNZIONI DI PAGAMENTO

E’ possibile aderire alla definizione agevolata delle ingiunzioni notificate entro il 31/12/2017

Il Comune della Ancona, con delibera di Consiglio n. 93 del 1/07/2019, ha aderito alla c.d. “sanatoria” delle ingiunzioni di pagamento, prevista dall’art. 15 del D.L. 34/2019 (Decreto crescita), approvando il Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento.

A seguito di tale adesione, il contribuente potrà accedere ad una definizione agevolata dei propri debiti afferenti tutte le entrate comunali non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione di pagamento (di cui al R.D. 14 aprile 1910, n. 639), notificati entro il 31 dicembre 2017, emessi da Ancona Entrate S.r.l. per conto del Comune o dal Comune stesso.

L’adesione alla definizione agevolata consentirà al contribuente di sanare il proprio debito con l’amministrazione comunale con il vantaggio di non si pagare gli interessi, compresi quelli di cui all’art 27, sesto comma, della L 689/1981 (c.d. maggiorazione del 10% semestrale).

Per aderire alla definizione agevolata il contribuente deve presentare istanza di adesione entro il 31 agosto 2019.

Per maggiori informazioni e per scaricare il modulo di richiesta cliccare al link sottostante.

https://www.comune.ancona.gov.it/ankonline/anconaentrate/2017/02/10/definizione-agevolata-delle-ingiunzioni-di-pagamento-ex-dl-1932016/