Sei qui
Home > Tipicità gastronomiche > Erbe di campo straginate

Erbe di campo straginate

“Straginate” è un termine dilettale di Ancona che significa in questo caso passate in padella.

Le  Erbe di campo straginate o “cucina” sono erbe di campo miste (bietole, cicoria, grispigni, spinaci , cime di rapa, ecc…) lessate insieme ad una patata e ripassate poi in padella con olio, aglio e peperoncino.

Ingredienti

  • Erbe di campo miste 500 g
  • Patata (media) 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Sale 
  • Aglio

 

Pulire e lavare bene le erbe di campo.
Metterle a cuocere su una pentola con dell’acqua bollente.
Farle cuocere bene, poi scolarle.
Far soffriggere uno spicchio d’aglio in camicia schiacciato e un peperoncino spezzato.
Unire le verdure ben scolate e la patata (precedentemente bollita) in parte schiacciata con una forchetta e in parte a tocchetti.
Versare nella padella le erbe e la patata e mescolate a fuoco medio per circa 10 minuti.

Servire le erbe di campo straginate calde.

Top