Sei qui
Home > Mare e Natura > Portonovo > BANDIERA BLU 2021

BANDIERA BLU 2021

Confermate anche per il 2021 le Bandiere Blu per l’approdo di Marina Dorica e per Portonovo. da parte della FEE (Foundation for Environmental Education)

La Baia di Portonovo riceve la Bandiera Blu ininterrottamente dal 2010, a conferma di una crescita che anno dopo anno è sempre più attenta alla sostenibilità e alla capacità di accoglienza. La Bandiera Blu premia, infatti, le aree che si dimostrano attive e concretamente propositive nell’ambito dei servizi alla persona, dell’attenzione all’ambiente, delle iniziative di socialità e culturali e di partecipazione a progetti comunitari, di accessibilità. Tutte voci controllate e monitorate, come nel caso dei prelievi Arpam per le acque di balneazione. Il processo di candidatura alla Bandiera Blu è complesso e impegna, ogni anno, il servizio Turismo del Comune di Ancona, in collaborazione con operatori, associazioni e cittadini.

“Sono conferme che aspettavamo – dice il sindaco Valeria Mancinelli – , ma che devono riempirci di orgoglio perché non è mai facile né scontato ottenere la Bandiera Blu. Credo però che questo riconoscimento debba spronarci a lavorare sempre più e meglio per far crescere Ancona quale destinazione turistica di qualità, grazie anche a queste due realtà – Portonovo e Marina Dorica – che già ben ci rappresentano a livello nazionale ed internazionale. Grazie davvero al lavoro di tanti per questo risultato”.

Fa eco l’assessore alla Cultura e Turismo, Paolo Marasca: “Ogni anno l’asticella si alza, e bisogna prestare una grande cura alle diverse anime del mare: quella ambientale, quello educativa, quella paesaggistica, quella turistica, quella economica. Il territorio di Ancona ottiene due riconoscimenti importantissimi per il 2021, quello per la Baia di Portonovo e quello della Marina Dorica. A Portonovo, stiamo avviando una seconda fase di crescita e di organizzazione della baia: siamo pronti a farlo, alla luce della crescita degli ultimi anni.
Questo significa intervenire sulla sostenibilità ambientale, sulla valorizzazione, sul servizio a cittadini e turisti. Possiamo farlo grazie agli operatori, alle associazioni, ai volontari, a chi sviluppa percorsi economici sostenibili in un’area così significativa. La Bandiera Blu attesta la qualità del lavoro che abbiamo fatto sino ad ora, e ci dice che siamo già sulla strada giusta. Per un capoluogo di regione, avere due titoli come questi è davvero motivo di grande orgoglio. Ringraziamo gli uffici che hanno portato avanti l’istruttoria, e tutte le cittadine e i cittadini che hanno collaborato” .


Istituita nel 1987, Anno Europeo per l’Ambiente, la Bandiera Blu viene assegnata per qualità delle acque e delle coste, per i servizi presenti nelle spiagge, per le misure di sicurezza, e per una serie di requisiti ambientali.

Top