Sei qui
Home > Mare e Natura > Portonovo > Baia di Portonovo

Baia di Portonovo

La baia di Portonovo si trova all’interno del Parco Regionale del Conero, a 12 Km da Ancona.

Molto suggestiva per il panorama, la natura, il mare limpido, nonché per la sua affascinante storia, la baia è caratterizzata da spiagge con ciottoli bianchissimi ed è dotata di ogni confort per i turisti.

La sua origine si colloca in epoca preistorica allorchè un crollo di grandi proporzioni ha fatto precipitare in mare milioni di metri cubi di roccia.

Due laghetti di acqua salmastra, il Lago Profondo, presso la chiesetta di S.Maria, e il Lago Grande o del Calcagno, sono di grande rilevanza ambientale e luogo di sosta per numerose specie.

La torre di guardia fu fatta costruire nel 1716 da papa Clemente XI per difendere il territorio dalle incursioni piratesche. E’ a pianta quadrata, su 3 piani, con barbacane in pietra del luogo e facciate in laterizio.

La costruzione del fortino Napoleonico invece, che risale al 1808, si deve al Vicerè d’Italia, Eugenio Beauharnais, per realizzare il blocco continentale deciso dall’imperatore Napoleone contro l’Inghilterra. Esempio classico di architettura militare francese, è a pianta pentagonale, con due bastioni angolari rotondeggianti e, al centro del cortile, il posto di comando.

 

 

Top