Fondo Mancinforte Sperelli


Nel 2011 la Biblioteca Benincasa ha acquisito tra i suoi fondi speciali il Fondo librario musicale e l’archivio del marchese Giancarlo Mancinforte Serafini Sperelli di Camerano, pervenuto tramite la generosa donazione della sua consorte ed erede Fausta Maria Gaggiotti.

La collezione musicale, frutto di ricerche presso antiquari e editori di musica, consta di circa 1300 spartiti e partiture che ripercorrono la storia dell’opera dalle origini agli anni ’90 del secolo scorso.
Ad essi si aggiungono una collezione di libretti (120 rari, relativi prevalentemente a rappresentazioni marchigiane dei secc. XVIII e XIX, e altri 150 circa editi da Lucca, Ricordi e Sonzogno), miscellanee varie, dischi in 33 e 45 giri, volumi monografici ed enciclopedie specialistiche.

La donazione comprende anche l’archivio di famiglia, consistente in 30 buste di documenti privati della famiglia Mancinforte Sperelli Serafini di Camerano relativi ai secoli XVII-XIX.

Si tratta di una donazione estremamente significativa, che va tra l’altro ad incrementare il patrimonio di documenti musicali della Biblioteca Comunale.

Dei libretti antichi conservati nel Fondo è stato pubblicato nel 2013 il catalogo,  curato da Paola Ciarlantini:
“Dedicato agli amatori del teatro…” : i libretti antichi del Fondo musicale Mancinforte / catalogo a cura di Paola Ciarlantini. – [Ancona] : Comune di Ancona, 2013 ([Falconara] : Errebi, Grafiche Ripesi).

In allegato, l’inventario dell’archivio Mancinforte Sperelli Serafini.

 


 

Fondo Mancinforte

 

Dedicato agli amatori del teatro