Archivio fotografico Corsini

La Biblioteca tra i suoi fondi speciali conserva l’archivio del fotografo anconetano Emilio Corsini (1883-1965).

Questo fondo fotografico è visibile direttamente a quanti navigano all’interno del Portale SebinaYou della Provincia di Ancona.

Per motivi di studio e ricerca, dietro presentazione di apposita richiesta, è possibile ottenere dalla Biblioteca il file in formato .jpg di foto presenti nell’Archivio Corsini. La richiesta va indirizzata via mail a: benincasa@comune.ancona.it

 

Informazioni sul Fondo Corsini

Emilio Corsini nel 1912 aprì uno studio personale, in via della Catena (oggi Via Gramsci), e iniziò una intensa attività professionale, che si sviluppò lungo l’arco della sua vita.
Lavorò principalmente per la sua città, richiesto da una committenza pubblica che gli permise principalmente di fotografare strade, piazze, tracciati della nuova sistemazione urbanistica, antichi vicoli fra il colle Guasco e il porto, i lavori per le opere in corso, gli eventi culturali, sportivi e commerciali, le manifestazioni popolari e quelle del regime al governo e soprattutto il mare e la vita che gli pulsava attorno.
La sua clientela era costituita da aristocratici, professionisti, studiosi, come Luigi Serra e Mario Natalucci, rappresentanze dell’industria e del commercio (Cantieri Navali Riuniti e Fiera Adriatica della Pesca), pubbliche amministrazioni (Comune e Sovrintendenze).

Nell’ottica del recupero e della valorizzazione della memoria storica della città, il Comune di Ancona procedeva, tra 1987 e 1989, all’acquisizione del fondo fotografico.
Il materiale comprendeva nella quasi totalità negativi su lastre di vetro di differente formato, sensibilizzate alla gelatina al bromuro d’argento, e un esiguo numero di negativi su pellicola costituita da nitrato o acetato di cellulosa.

Dopo che nel 1997 si era provveduto ad interventi conservativi sul materiale, nel 2010 la Biblioteca Benincasa nel 2010 realizza un progetto di conservazione e di catalogazione su supporto informatico del Fondo Corsini, con il contributo dei fondi provenienti dalla legge regionale 75/97, tramite l’intervento della Provincia di Ancona.

Questo progetto, dopo la digitalizzazione del materiale, avvenuta a cura del Servizio Urbanistica del Comune di Ancona,  ha realizzato il suo inserimento all’interno del Catalogo on line delle Biblioteche del Polo SBN della Provincia di Ancona.

 

Archivio Corsini. Arco del Palazzo della Prefettura di Ancona
Archivio Corsini. Arco del Palazzo della Prefettura di Ancona