AUTENTICHE DI COPIE E LEGALIZZAZIONE DI FOTOGRAFIA –

AUTENTICA DI COPIA

Descrizione:

Per autenticare la copia di un documento, bisogna presentarsi all’Ufficio Anagrafe con l’originale e la copia che si vuole autenticare.

L’Ufficiale di Anagrafe provvederà all’autenticazione.

In sostituzione della copia autenticata è possibile presentare dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con la quale il dichiarante attesta che la copia di un atto o documento rilasciato da una pubblica amministrazione, di una pubblicazione o di titoli di studio o di servizio è conforme all’originale.

Costi:

L’autenticazione di copia è soggetta all’imposta di bollo fin dall’origine, ai sensi del D.P.R.642/72, a meno che ci sia un esenzione a seconda dell’uso al quale tali documenti sono destinati; in questi casi la norma di esenzione deve essere espressamente indicata sul documento.

In caso di atto composto da più facciate, si deve applicare una marca da bollo ogni 4 facciate scritte

€ 0,26 in carta semplice

€ 16,52 in bollo

DOCUMENTI DA PRODURRE ALL’ESTERO

Se il documento autenticato deve essere consegnato all’estero, per avere validità legale, la firma del funzionario autenticatore deve a sua volta essere legalizzata o apostillata dalla  Prefettura competente.

 

LEGALIZZAZIONE DI FOTOGRAFIE

La legalizzazione di fotografia è l’attestazione , da parte di una Pubblica Amministrazione competente, della corrispondenza di  un’immagine fotografica con i dati anagrafici della persona interessata.

il richiedente la legalizzazione si deve presentare personalmente munito di un documento di identità in corso di validità.

  • Per il servizio AUTENTICA DI COPIE – LEGALIZZAZIONE FOTOGRAFIE SOLO PREVIO APPUNTAMENTO richiesto
  • telefonicamente ai seguenti numeri:

    –        071.222.2283, dal lunedì al venerdì, dalle 8.45 alle 13.30 e martedì e giovedì, dalle 15.15 alle 17.00;

  • attraverso la prenotazione on line a questo LINK https://www.timify.com/it-it/profile/ankonline/?v=4

Si accede all’Ufficio nel rispetto delle disposizioni previste per il contenimento dell’emergenza epidemiologica, ovvero un utente per volta (il secondo utente entra solo dopo che sia uscito il precedente). Nelle attese all’esterno dell’edificio deve osservarsi la distanza minima interpersonale ed ogni altra cautela

PER INFORMAZIONI : 071/2222231 dalle 10.00 alle 12.000 dal LUNEDI’ al VENERDI’

Normativa di riferimento:

D.P.R. 445/2000

D.P.R. 642/1972

Circolare MIACEL n. 3 del 15.04.1995

Dirigente: Paola Calabrese

Responsabile: Tiziano Fulgi

Informazioni:
mail : info@comune.ancona.it
pec: servizidemografici@pec.comune.ancona.gov.it
ALLEGATI: