Autentiche di copie e legalizzazione di fotografia

AUTENTICA DI COPIA

Descrizione:

Per autenticare la copia di un documento, bisogna presentarsi all’Ufficio Anagrafe con l’originale e la copia che si vuole autenticare.

L’Ufficiale di Anagrafe provvederà all’autenticazione.

In sostituzione della copia autenticata è possibile presentare dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con la quale il dichiarante attesta che la copia di un atto o documento rilasciato da una pubblica amministrazione, di una pubblicazione o di titoli di studio o di servizio è conforme all’originale.

Costi:

L’autenticazione di copia è soggetta all’imposta di bollo fin dall’origine, ai sensi del D.P.R.642/72, a meno che ci sia un esenzione a seconda dell’uso al quale tali documenti sono destinati; in questi casi la norma di esenzione deve essere espressamente indicata sul documento.

In caso di atto composto da più facciate, si deve applicare una marca da bollo ogni 4 facciate scritte

€ 0,26 in carta semplice

€ 16,52 in bollo

 

DOCUMENTI DA PRODURRE ALL’ESTERO

Se il documento autenticato deve essere consegnato all’estero, per avere validità legale, la firma del funzionario autenticatore deve a sua volta essere legalizzata o apostillata dalla  Prefettura competente.

 

LEGALIZZAZIONE DI FOTOGRAFIE

La legalizzazione di fotografia è l’attestazione , da parte di una Pubblica Amministrazione competente, della corrispondenza di  un’immagine fotografica con i dati anagrafici della persona interessata.

il richiedente la legalizzazione si deve presentare personalmente munito di un documento di identità in corso di validità.

 

Normativa di riferimento:

D.P.R. 445/2000

D.P.R. 642/1972

Circolare MIACEL n. 3 del 15.04.1995

Dirigente: Paola Calabrese

Responsabile: Tiziano Fulgi

 
Informazioni:
Telefono : 071/2222231 dopo le ore 12.30 alle ore 13.30

071 222 2240 FAX

ALLEGATI: