Restyling piazza Cavour

 

Piazza Cavour tornerà a nuova vita conservando la sua identità e la sua fisionomia. Si è concluso il percorso di condivisione del progetto definitivo di ristrutturazione del grande cuore del centro cittadino. Lo step finale è stato sancito da un incontro a Palazzo del Popolo tra assessori, tecnici comunali, associazioni Italia Nostra e Legambiente – Il Pungitopo che si sono confrontati sulla proposta progettuale elaborata dagli uffici comunali.

Era presente anche la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici che sin dall’inizio della progettazione ha collaborato con i tecnici comunali. Il progetto definitivo elaborato ha così sostanzialmente terminato l’iter amministrativo per l’autorizzazione paesaggistica e per la conformità urbanistica. L’incontro e il confronto con le associazioni- è risultato utile anche per i suggerimenti formulati, oltre che per il parere favorevole espresso. E’ stata particolarmente apprezzata l’impostazione del progetto che, partendo da un’analisi storica dell’evolversi della struttura urbana nella seconda metà dell’Ottocento e nel primo Novecento ha individuato come obiettivo principale la conservazione delle caratteristiche tipologiche e formali della piazza, e la sua valorizzazione attraverso il potenziamento del verde e degli arredi.  

Nella proposta progettuale l’elemento più significativo sarà il verde.

Alberi, aiuole, arbusti, fioriture caratterizzano la proposta di riqualificazione a scopo ornamentale sia come strumento progettuale per delimitare, raccordare, valorizzare quella che è considerata la piazza principale del capoluogo. Al posto dell’asfalto è prevista una pavimentazione in pietra. L’aspetto attuale non è il risultato di un progetto definito unitariamente, ma è frutto di una sedimentazione di vari interventi attuati tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento e pertanto si è ritenuto ammissibile l’introduzione di alcuni elementi di novità (riferiti principalmente al verde) e di interpretazione del disegno pervenutoci dal passato, comunque discreti, rispettosi dell’aspetto storico generale dell’area e non eccessivi nel numero

Intorno al progetto esecutivo e in attesa del momento in cui verranno avviati i lavori l’Amministrazione creerà occasioni di incontro, informazione, divulgazione ai cittadini per condividere il più possibile l’importante intervento di riqualificazione con lo scopo di ottenere un risultato che non mancherà di soddisfare le esigenze e le aspettative degli anconetani. Negli intenti, infatti, piazza Cavour, oltre ad essere “abbellita”, potrà tornare a rappresentare un punto di incontro, di aggregazione e relax nel verde, in pieno centro città.

Il contributo della Regione Marche sul finanziamento dell’ opera (circa 1,3 milioni Euro su una spesa totale di complessivi 2,2 milioni di Euro) impone che l’ affidamento lavori avvenga entro novembre 2014.