L’art. 1, commi 639 e seguenti, della Legge n. 147 del 27/12/2013 ha istituito l’imposta unica comunale (IUC), che si base su due presupposti impositivi, uno costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore e l’altro collegato all’erogazione e alla fruizione di servizi comunali.

L’Imposta unica comunale (IUC) si articola in 2 componenti:

  • la componente patrimoniale, costituita dall’imposta municipale propria (IMU), di cui all’art. 13 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla Legge 22/12/2011, n. 214;
  • la componente servizi, articolata a sua volta:
    • nel tributo per i servizi indivisibili (TASI), di cui all’art. 1, commi 669-679, della L. 27/12/2013, n. 147, destinato al finanziamento dei servizi indivisibili comunali;
    • nella tassa sui rifiuti (TARI), di cui all’art. 1, commi 641-666, della Legge 27/12/2013, n. 147, destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Ai sensi della suddetta normativa, il Comune di Ancona ha approvato con delibera di Consiglio comunale n. 44 del 19/05/2014 e s.m.i. il Regolamento per la disciplina dell’Imposta unica comunale (IUC).

ALLEGATI:

D.L. 201/2011 art. 13

Regolamento IUC 2018 VIGENTE


ARCHIVIO REGOLAMENTI:

REGOLAMENTO IUC 2016

REGOLAMENTO IUC 2015

Delibera CC n. 56 del 9/06/2014

Regolamento IUC approvato con delibera CC n. 44 del 19/05/2014