Circolare “Proroga straordinaria aggiornato con il DL 125/20 e con la Legge 159/20

CIRCOLARE INTERNA INTERPRETATIVA del 12 dicembre 2020

PROCEDURA DI PROROGA STRAORDINARIA

DEI PERMESSI DI COSTRUIRE e S.C.I.A.

AI SENSI DEL D.L. 76/20 CONVERTITO IN LEGGE 120/20

aggiornato con il DL 125/20 e con la Legge 159/20

Il recente decreto legge del 7 ottobre 2020 n. 125 ha prorogato lo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 al 31 gennaio 2021 e pertanto si aggiorna con queste note le precedenti circolari in merito al periodo di validità del “Permesso di costruire e SCIA”.

L’art. 10, comma 4, del D.L. 76/2020 (cd. “D.L. semplificazioni), ha in sede di conversione in legge n.120 del 11.9.2020 , apportato alcune modifiche alla proroga straordinaria già ivi prevista:

  • i termini di inizio e fine lavori dei PERMESSI DI COSTRUIRE rilasciati o formatisi fino al 31 dicembre 2020 avranno a disposizione un ulteriore anno ( 1+1) per l’inizio dei lavori; mentre per l’ultimazione delle opere ulteriori 3 anni (3 + 3);

  • per le SCIA EDILIZIE presentate entro il 31 dicembre 2020 si applica la medesima normativa : inizio lavori ( 1+1), mentre per l’ultimazione delle opere ulteriori 3 anni (3 + 3).

Tali disposizioni si applicano anche ai permessi di costruire per i quali l’amministrazione competente abbia già accordato una proroga ai sensi dell’art. 15, comma 2, del D.P.R. 380/2001.

Diversamente da quanto previsto per la proroga ordinaria di cui all’art.15 del DPR 380/2001 non è necessaria nessuna istanza ma è sufficiente una semplice comunicazione, non soggetta a bollo o a diritti di segreteria in quanto atto dovuto.

Occorre che:

  • il soggetto interessato presenti una comunicazione con la quale esplicita la volontà di avvalersi della proroga prevista dall’art. 10 comma 4 del DL 76/2020, indicando se sia relativa all’inizio e/o l’ultimazione dei lavori (come da fax simile predisposto dall’amminnistrazione)

  • i termini di inizio o fine lavori non devono essere già decorsi al momento della comunicazione al Comune;

  • il permesso di costruire o la Scia non risultino in contrasto, al momento della comunicazione, con i nuovi strumenti urbanistici approvati o adottati (allegare specifica dichiarazione del tecnico incaricato).

SOSPENSIONE DEI TERMINI DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI ART.103 DL 18/2020

E RAPPORTI CON LA PROROGA SPECIALE

La proroga cd straordinaria del DL Semplificazioni si sovrappone parzialmente a quella prevista dall’art.103, comma 2, del DL 18/2020 e ss.mm.ii recante la sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza.

Il D.L. 07/10/2020, n. 125, convertito con la L. 27/11/2020, n. 159, ha recentemente modificato l’art. 103, comma 2, del D.L. 17/03/2020, n. 18, che ora prevede

2. Tutti i certificati, attestati, permessi di costruire, concessioni, autorizzazioni ( paesaggistiche , ambientali) e atti abilitativi comunque denominati (SCIA ecc.), compresi i termini di inizio e di ultimazione dei lavori di cui all’articolo 15 del DPR 380/2001, in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020 e la data della dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica conservano la loro validità per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza” (attualmente fissato nel 31 gennaio 2021).

PROROGA RETROATTIVA

Inoltre la L. 159/2020 ha introdotto un nuovo comma 2-sexies allart. 103, ove si prevede che tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, scaduti tra il 01/08/2020 e il 04/12/2020 (data di entrata in vigore della L.159/20) e che non sono stati rinnovati, si intendono validi e sono soggetti alla disciplina di cui al medesimo comma 2.

ATTI IN SCADENZA TRA

31 gennaio 2020 E 31 gennaio 2021

SONO VALIDI FINO FINE STATO EMERGENZA

( 1 MAGGIO 2021) ai sensi dell’art.103 comma 2

PROROGA EX LEGE

ATTI SCADUTI tra 1 agosto e 4 dicembre e NON RINNOVATI

SONO VALIDI FINO AL 1 MAGGIO 2021

– comma 2-sexies

PROROGA EX LEGE RETROATTIVA

Prima dello scadere dei termini di validità dei PERMESSI DI COSTRUIRE e delle SCIA

può essere presentata anche la

COMUNICAZIONE PER PROROGA STRAORDINARIA