Il 16 GIUGNO 2020 scade il termine per il pagamento dell’acconto IMU (Imposta municipale propria) dovuta al Comune di Ancona per l’anno 2020.

Il versamento dell’acconto è pari all’imposta dovuta per il primo semestre applicando l’aliquota e la detrazione dei dodici mesi dell’anno precedente. In sede di prima applicazione dell’imposta, l’acconto da corrispondere è pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU e TASI per l’anno 2019.

In vista della scadenza, Ancona Entrate effettuerà delle aperture straordinarie al pubblico per fornire tutte le informazioni e l’assistenza necessaria ai contribuenti:

GIORNO ORARIO
Sabato 13 Giugno   9:00 – 12:00
Lunedì 15 Giugno 15:00 – 17:00
Martedì 16 Giugno   9:00 – 13:00

Pertanto lo sportello al pubblico di Ancona Entrate, sito in via dell’Artigianato, 4 – Ancona (zona Palombare) rimarrà aperto fino al 16 giugno nei seguenti orari:

GIORNO MATTINA POMERIGGIO
Martedì 9 giugno 15:00 – 17:00
Mercoledì 10 giugno 9:00 – 13:00  
Giovedì 11 giugno 10:00 – 16:00 (orario continuato)
Venerdì 12 giugno 9:00 – 13:00
Sabato 13 giugno 9:00 – 12:00
Lunedì 15 giugno 9:00 – 13:00 15:00 – 17:00
Martedì 16 giugno 9:00 – 13:00 15:00 – 17:00

Per il calcolo è sempre possibile rivolgersi a centri di assistenza fiscale o professionisti. In alternativa, Ancona Entrate mette a disposizione dei cittadini i seguenti servizi:

  • collegandosi al sito internet di Ancona Entrate ANCONAENTRATE.IT è possibile utilizzare un’applicazione CALCOLO IMU che effettua il calcolo dell’importo dovuto e consente di stampare il modello di pagamento F24. Per effettuare correttamente il conteggio è indispensabile disporre della rendita catastale aggiornata per tutti gli immobili posseduti: i dati catastali richiesti sono comunque reperibili presso gli uffici dell’Agenzia del Territorio, che fornisce altresì un servizio online gratuito per la consultazione delle rendite catastali.

 

  • presso gli sportelli al pubblico di Ancona Entrate sarà attivo un servizio di calcolo dell’IMU. Il conteggio sarà effettuato sulla base della dichiarazione fornita dal contribuente, che resta responsabile del corretto adempimento tributario. Si dovrà compilare il MODELLO PRENOTAZIONE IMU indicando gli identificativi catastali aggiornati relativi a tutti gli immobili posseduti, la rendita, la percentuale e il periodi di possesso e ogni altra informazione relativa a condizioni incidenti sulla quantificazione del tributo..

 

DOCUMENTI:

Guida al Pagamento Acconto IMU 2020

Manifesto Acconto IMU 2020

Circolare IMU n. 1.DF