Ancona Entrate srl svolge attività di consulenza e servizio al pubblico per la riscossione giornaliera della Tosap e della Tarsu nei mercati rionali.

La Società invia all’utente presso il proprio domicilio fattura/avviso di pagamento emessi per la riscossione dell’imposta. Il mancato ricevimento della fattura/avviso non esime il contribuente dall’obbligo di pagamento della stessa.

Il pagamento della fattura/avviso può essere effettuato tramite una delle seguenti modalità:

  • utilizzando apposito bollettino di conto corrente postale presso:
    • gli uffici postali;
    • la tesoreria comunale (Banca Carige Italia Spa);

c/c postale n° 10981603 per pagamento dei canoni box mercati coperti e banchi agricoli;
c/c postale n° 10957603 per Tosap mercati scoperti (bancarelle);
c/c postale n° 17615600 per Tarsu giornaliera (bancarelle).

  • addebito permanente sul proprio conto corrente bancario o postale (RID) solo per il pagamento di canoni e box;
  • bonifico
    • intestato a Comune di Ancona Canoni conc. mercati area finanze serv. tributi serv. tes.
      IBAN IT 21 Y 07601 02600 000010981603
    • intestato a Comune di Ancona Tosap Mercati Servizio Tesoreria
      IBAN IT 13 M 07601 02600 000010957603
    • intestato a Comune di Ancona Tassa smaltimento – s. tesoreria
      IBAN IT 80 C 07601 02600 000017615600

Dopo aver accertato il mancato pagamento della fattura/avviso la Società emette un sollecito di pagamento, decorso il termine fissato dallo stesso viene emessa Ingiunzione di pagamento seguita da iscrizione a ruolo del debito nel caso in cui il soggetto non abbia regolarizzato la propria posizione contributiva.