ANCONA CAMMINA – CICLO DI PASSEGGIATE PER TUTTI

image_pdfimage_print

VENERDI 21 APRILE UNO DEGLI APPUNTAMENTI.
AL TERMINE, A CURA DELL’AVIS, INCONTRO CON MEDICI SENZA FRONTIERE
ALL’INFORMAGIOVANI

La prossima camminata si terrà venerdì 21 aprile con ritrovo dalle 18, e partenza alle ore 18.30 da piazza Roma per salire al Parco del Cardeto, Piazza del Senato, Duomo, e lungomare Vanvitelli.
Al termine della camminata (soprannominata “senza frontiere”), si terrà presso la sala dell’Informagiovani alle ore 21.00, l’incontro con il Dott. Riccardo Grifoni di “Medici senza Frontiere” per l’incontro “Solidarietà senza frontiere: testimonianze e riflessioni” nell’ambito delle iniziative organizzate per il 90° di fondazione dell’Associazione Avis comunale di Ancona.

Come la camminata, anche l’incontro successivo è libero e gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.

NELLA SEZIONE ALLEGATI IL VOLANTINO SCARICABILE CON TUTTO IL PROGRAMMA


L’ormai consolidata iniziativa ludico-motoria, promossa dall’Avis comunale di Ancona, da soci del CAI di Ancona, dalla Uisp, con il patrocinio del Comune di Ancona, della Rete Città Sane Oms e dell’Asur AV2, intende promuovere corretti stili di vita ed incentivare l’attività motoria come forma di promozione della salute e di socializzazione.

Gli itinerari individuati spaziano da tracciati prevalentemente urbani che partendo da piazza Roma si diramano per le vie del centro storico, Capodimonte, il Porto Antico, Marina Dorica, ma coinvolge anche altri quartieri, con diversi percorsi nella zona di Brecce Bianche e Pinocchio, così come a Torrette con le colline di Colle Ameno e il Parco del Gabbiano. Una serie di camminate interessa poi polmoni verdi della città, il Cardeto, la Cittadella, il Belvedere di Posatora, e punti panoramici come il Guasco, il Forte Altavilla, il Parco del Fornetto.

Insomma, una “trama” di percorsi ampia e diversificata per lunghezza (compresa tra i 4 e gli 8 km); per orario di partenza, in modo da offrire a tutti la possibilità di partecipare (fino al 5/5 ore 18,30 poi ore 21.00); e infine, come grado di difficoltà, tenendo comunque presente che data l’orografia di Ancona, quasi tutte le camminate hanno in comune un dislivello altimetrico medio, che richiede buone condizioni fisiche e attitudine al cammino.

Altra novità di quest’anno è che gli itinerari percorsi, sono stati inclusi all’interno di un’App gratuita di ampio utilizzo in campo escursionistico (View Ranger GPS), che consente non solo di scaricarli gratuitamente, ma anche di percorrerli in modalità navigazione con il GPS del proprio dispositivo mobile. Ciò al fine facilitare la visione immaginaria di ogni itinerario come frammento di un percorso più ampio e continuo (ad esempio prendendo i singoli tracciati che dal Parco degli Ulivi di Collemarino arrivano fino al Forte Altavilla di Pietralacroce, diviso in 5 tracce), e di potenziale collegamento con altri percorsi sovra-comunali o del Parco del Conero.

Per partecipare alle camminate è sufficiente presentarsi all’ora del ritrovo nei punti di partenza del gruppo, ed è necessario essere in buona salute. In caso di dubbi sulle proprie condizioni fisiche in relazione all’attività ludico-motoria, consultare preventivamente il proprio medico curante. Richieste calzature e abbigliamento idoneo, acqua, torcia nelle passeggiate serali. Lungo i percorsi non è garantita assistenza medica. La partecipazione ad ogni singola camminata avviene sotto la propria piena e personale responsabilità, perché “il rischio zero” non esiste. Le Associazioni promotrici e i volontari accompagnatori, declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose, avvenuti, prima, durante o in conseguenza dell’attività stessa.

 


Allegati

Ancona Cammina 2017